Roma è popolata di tante creature. Ci sono le sei statue parlati di Madama Lucrezia, Marforio, il Babuino, la fontana del Facchino, l’Abate Luigi e il più famoso Pasquino. Ma c’è anche un nutrito bestiario, la Gatta di Iside, le api dei Barberini e la Scrofa del Convento degli Agostiniani. Ma la più inquietante è un’entità, la Commaraccia secca di Via Giulia. È meglio che sappiate dove si trova, altrimenti potreste spaventarvi passandoci davanti per caso.

Claudio Garibaldi

Please follow and like us:
Follow by Email